Territorio

 

Il Lago d'Orta è un luogo affascinante ed indimenticabile in tutti i periodi dell'anno.
In primavera l'esposizione delle fioriture delle azalee, dei rododendri, delle camelie, dei gelsomini e delle magnolie, rendono questi luoghi molto frequentati dai visitatori provenienti da tutto il mondo.
In estate pare una località di mare; turisti che affollano le vie, attività sul lago, musica nelle piazze fino a tarda notte...
É in autunno, tuttavia, che il lago si trasforma, tanto da meritare l'appellativo di "incantato". I colori tipici della natura durante questa stagione ed il colore argenteo delle sua acque, rendono l'atmosfera davvero speciale.
L'inverno poi è la stagione più suggestiva e tranquilla, lontana dal turismo di massa, offre il suo aspetto più intimo e raccolto. É un ottimo momento per visitarci con attenzione ed interesse.
 
ARTE
In questi luoghi apparentemente tranquilli si sono svolti fatti storici di estremo interesse... con conseguente espressione artistica ed architettonica.
Se per arte intendiamo: pittura, scultura, architettura, musica, cinema, letteratura ecco che qui le troviamo tutte rappresentate... sarà sufficiente scegliere l'itinerario giusto!
 
NATURA
L'aspetto naturalistico costituisce la trattazione principale dei nostri servizi di divulgazione.  
Esistono infatti delle passeggiate dedicate soprattutto alle particolarità di questo territorio dal punto di vista botanico, geologico, inserendo l'Uomo e la propria storia in chiave antropologica.
 
DEVOZIONALE
Fin dal IV secolo d.C. il Lago d'Orta fu possedimento dei Vescovi di Novara e sede di molte Comunità religiose. 
L'isola di san Giulio, con la sua preziosa Basilica, ed il Monastero Mater Ecclesiae ne sono la testimonianza ancora oggi.
Il Sacro Monte, con le sue venti Cappelle dedicate al nostro Santo Patrono, Francesco d'Assisi, fa di Orta una meta del turismo italiano e straniero interessati al profondo significato che esso rappresenta.
Vi proponiamo anche i Sacri Monti di Varallo Sesia, di Ghiffa e Domodossola.
 
ENOGASTRONOMIA
Nel nostro Paese è impossibile scindere l'aspetto turistico da quello enogastronomico, perché accompagna qualsiasi itinerario ovunque si vada.
Anche noi ci proponiamo con la formula: "visita più degustazione" presentando culturalmente i prodotti che si degustano.
Ricordiamo che queste sono le terre del Riso, dei vini pregiati, quale il Ghemme e il Gattinara,  dei formaggi e dei salumi (Mortadella di Orta).
Per quanto riguarda i dolci proponiamo una "sfiziosissima" degustazione di cioccolato e caffè tropicali
 
 
The lake of Orta is a wonderful and unforgettable place in every season 
In spring the azaleas flowering explosion, the scent of jasmines and magnolias, make these places enchanting and frequented by many visitors coming from every part of the world.
In summer it seems a seaside resort: you see tourists that crowd the streets enjoying a first-rate ice-cream or sitting in the dehors of the cafés delighting at the musical shows that go on until late at night. 
But it is in autumn that the lake is transformed enough to merit the appellation of "enchanted" The typical colours of nature during this season and the silvery colour of its waters render the atmosphere really peculiar.
Winter, then, is the most charming and peaceful season, far from the touristic crowding, characterized by a more intimate and cosier look. It is the best period to visit the lake of Orta with attention and refinement.
 
ART
Important historical events took place in these seemingly tranquil places... with their consequent artistic and architectonic expression. If by “art” we mean painting, sculpture, architecture, music, cinema, literature, here we find them all represented... one just has to choose the right itinerary.
 
 NATURE
The naturalistic aspect constitutes the principal treatment during our services of divulgation. Infact there are promenades especially dedicated to the particularities of this land from a botanic and geologic point of view, inserting man and his history with an anthropological slant.
 
DEVOTIONAL
Since the IV century after Christ the lake of Orta has been a property of the Bishops of Novara and a seat of many religious communities.The island of Saint Julius with its precious Basilica and the Convent Mater Ecclesiae are its witness till today.The Sacro Monte with its twenty chapels dedicated to our Patron Saint, Francis from Assisi, makes Orta a destination of the Italian and foreign tourism interested in the deep value that it represents. Moreover the proposal can be widened to the not far Sacri Monti of Varallo Sesia, of Ghiffa and of Domodossola, creating a proper devotional route... and not only.
 
 FOOD AND WINE
In our land it is impossible to separate the touristic aspect from the food-and-wine one because it accompanies every itinerary. So, we too propose the formula “visit and tasting” culturally presenting the sampling products. These are the lands of the rice, of the rare wines such as the “Ghemme” and the “Gattinara”, of the cheeses and of the salami and cold pork meats (such as the mortadella of Orta). As regards sweets we can present a fanciful tasting of chocolate and tropical coffees

 

Home page gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!